Ricerca personalizzata

sabato 16 dicembre 2006

Manifesto della moda italiana

Oggi è stato realizzato il manifesto della moda italiana contro l’anoressia, potete leggere la notizia qui, dove si vieta, nel territorio italiano, di far sfilare le modelle sotto i 16 anni o quelle anoressiche, inserimento nei capi di sfilata delle taglie 46 e 44 e l’impegno a rivalutare la «bellezza femminile di tipo mediterraneo». Autoregolazione resasi necessaria dopo la recente morte di due ragazze anoressiche...come al solito per fermare qualcosa si deve aspettare la morte di qualcuno!
Oggi le ragazze seguono un modello di bellezza strano, sbagliato, dove le modelle sono delle dee e l' unico modo per avicinarsi alla loro bellezza è quello di essere magri, e così che un' onda di ragazze e ragazzine si mettono tutte a fare la dieta, una dieta squilibrata, fai da te o lette su riviste, mai seguita da uno specialista e perciò ancora più pericolosa! Tutte a curare il loro aspetto esteriore, ma mai quello interiore. Ricordatevi che la bellezza è effimera, quello che abbiamo dentro rimarrà per sempre!
Intanto per far aprire gli occhi alle tante ragazze che seguono questo modello, vi volevo far vedere questo filmato dove il trucco, il fotografo e specialmente il foto ritocco fanno miracoli! Gustatevelo e fate le vostre considerazioni!

8 commenti:

Sly ha detto...

Bello spunto, e video interessante...
Trucco a parte, sarebbe bastato solo photoshop!:D

La donna è bella un pò in carne...
senza le forme cosa c'è da guardare?

m1979 ha detto...

Infatti è quello che dico anche io...senza forma cosa c'è da guardare e specialmente da toccare?

neo_scapigliato ha detto...

Ciao M79,
ero passato per farti gli auguri...
concordo che la donna è bella con un pò di carne ... tranne Giselle che sta benissimo così com'è!
Ciao

Anonimo ha detto...

impressionante filmato,una curiosità,ma se sono tutte così le patinate "anonime"dei cartelloni,in fondo la modella a cosa serve?

P.S. ^___^ lo dicevo io che le modele sono una truffa,guardate prima e dopo il trucco,ma chi l ha aggiustata,la sezione Restauro Belle Arti del comune di Roma?

finardi

si ho trovato il tuo blog su falla girare

m1979 ha detto...

Forse la modella la utilizzano solo per le sfilate, li purtroppo photoshop no può essere utilizzato...bisogna lavorare duro con il più con trucco!...allora devo dire che le belle arti hanno fatto proprio un bel lavoro!

Corby ha detto...

Video interessante, cmq non condivido il pensiero che sia tutto merito del fotoritocco, anche solo con il trucco la tipa non è niente male ;)

Anonimo ha detto...

Amore mio,dopo il video che ho visto smetterò di farti paranoie su diete o piccoli difetti fisici.....dato che sono stati questi a spingerti a scrivere questo post!!!!!:-) p.s.:allora con le mie foto usa anche tu quel programma giusto per modificare qualcosina!!!!!;-)ti amo

m1979 ha detto...

amore mio magari lo sapessi fare!ma tu non ne hai bisogno, sei perfetta così!

Articoli consigliati

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Declino ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti. Cokie: In qualità di fornitore indipendente, Google utilizza i cookie per pubblicare gli annunci sul tuo sito. L'utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per i tuoi utenti in base alla loro visita ai tuoi siti e ad altri siti Internet. Gli utenti possono scegliere di non utilizzare il cookie DART consultando la pagina relativa alle norme di Google sulla privacy per la rete di contenuti e per gli annunci.