Ricerca personalizzata

martedì 30 ottobre 2007

I messagi subliminali nelle canzoni

In molte canzoni di artisti famosi esistono, naturalmente ben mascherati, un sacco di messaggi subliminali che rimangono impressi nel nostro subconscio.

La tecnica preferita dai cantanti per mascherare questi messaggi è la così detta "backward masking", cioè inserire parole a basso volume all'interno della canzone. Il risultato è una serie di suoni privi di senso, spesso accompagnati da strumenti forti come la chitarra, ma se ascoltati al contrario e con molta attenzione possono rivelare molti segreti!

Un'altra tecnica è la "back-tracking", cioè le classiche parole al contrario, per fare un esempio asac, ascoltato al contrario casa. In questo caso per scovare il messaggio subliminale basta ascoltare, con molta attenzione, una canzone al rovescio.

Volete qualche esempio? Eccovi accontentati:

Queen, brano "Another one bites the dust" (un'altro morde la polvere)
Originale: Another one bites the dust...Another one bites the dust...
Backmasking:: Start smoke marijuana... Start smoke marijuana... (Comincia a fumare la marijuana...Comincia a fumare la marijuana...)

Queen, brano "A kind of magic" (un tipo di magia)
Backmasking: watch you... watch you... (stai attento... stai attento)

Pink Floyd, brano "The Wall" (il muro)
Backmasking. Any better, congratulations! You've just discovered the secret message. Please, send your answer to "old pink", care of the "Funny farm", Chalfont. (Niente di meglio, congratulazioni! Hai appena scoperto il messaggio segreto. Per favore,spedisci la tua risposta al "Vecchio pink" presso la "fattoria divertente" a Chalfont).

Prince, brano "Darling Nikki" (Cara Nikki).
Backmasking: Hello! How are you? I'm fine, 'cause I know that the lord is coming soon. Coming soon ah ah ah ah (Ciao, come stai? Io sto bene, perché so' che il signore viene presto, viene presto ah ah ah ah)

Led Zeppelin, brano "Strairway to heaven" (la scale per il paradiso)
Backmasking: I've got to live for Satan! (Devo vivere per Satana)

Rolling Stones, brano "Tops" (Vertici)
Originale: I'm sorry for a breath of your swee love
Backmasking: I love you, said the devil (Ti amo disse il diavolo)

Michael Jackson, brano "Beat it" (picchialo)
Backmasking: I do believe it was Satan whose in me (Credo fermamente che Satana sia in me)

Beatles, brano "Revolution 9" (Rivoluzione 9)
Originale: Number 9... Number 9... Number 9... (Numero 9... Numero 9... Numero 9...)
Backmasking: Turn me-on, dead man... Turn me-on, dead man... (Eccitami, uomo morto... Eccitami, uomo morto...)

E gli Italiani? Eccovi accontentati:

Zucchero, brano "Miserere"
Originale: A volte, la migliore musica è il silenzio, diciamo... A volte, la migliore musica è il silenzio, diciamo...
Backmasking: Hashish... eroina e droga... Hashish... eroina e droga...

Franco Battiato, brano "Areknamess"
Backmasking: se mancherà... se mancherà... se mancherà...

Franco Battiato, brano "Shock in my town"
Backmasking: Di aminoacidi... nelle mie orbite si scontrano tribù si sub-urbani... Di aminoacidi.

Franco Battiato, brano "Nel Cantiere di un'infanzia"
Backmasking: Mirko... Loro senton turco"

PS: ti è piaciuto questo post? Allora vota OK su

6 commenti:

Matteo Mazzoni ha detto...

A me piacerebbe leggere un'indagine oggettiva, scientifica, che provasse che i messaggi subliminali influenzano (o non influenzano) chi li riceve... Io, riguardo alla loro influenza, sono scettico, ma soprattutto mi dispiace che la questione venga quasi sempre affrontata in modo ideologico e non scientifico... Spesso chiedi a chi fa tanto rumore sulla questione se i messaggi subliminali influenzino davvero le persone che li vedono o li ascoltano e ti senti rispondere "Certo! Sennò non ce li metterebbero!"...

S.B. ha detto...

Back che ? Io a volte riesco a mala pena a sentire il testo "giusto", figuriamoci all'incontrario...

signor ponza ha detto...

Ma dai, quella di Micheluzzo non la sapevo proprio!

m1979 ha detto...

@matteo: non sò se scientificamente influenzino tanto o poco chi li riceve, mi dovrò infiormare, molto probabilmente con la seconda parte dell'articolo dedicata alle immagini!! Mi dovrò informare meglio... anche se personalmente credo, come in questi casi, servano solo per far parlare dell'artista e del brano, insomma un pò di pubblicità gratuita!! ;-)

@S:B: :-DDDDD ottima questa battuta!! :-DDD

@signor ponza: io nemmeno, ma da uno con la sua personalità (molto confusa) c'era d'aspettarselo!!

rosadimaggio ha detto...

Molto interessante. C'è stato un periodo in cui ho fatto delle ricerche on line su questo argomento in special modo dopo aver letto un libro di Padre Amorth. Addirittura, oltre ad una lista di canzoni e artisti, viene illustrata la procedura per trovare questi messaggi subliminali e provarne così l'esistenza reale (non l'ho mai messa in atto però).
Io credo che sia possibile rimanerne influenzati solo se vogliamo. L'essere umano non può essere obbligato a fare del male ma è cmq libero di scegliere (da intendersi in senso prima di tutto spirituale e ovviamente di uno stato mentale sano).
:)

m1979 ha detto...

@rosa di maggio: ottimo suggerimento, il libro di Padre Amorth non lo conoscevo!! Mi sà che farò una bella ricerca sul web!

Articoli consigliati

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Declino ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti. Cokie: In qualità di fornitore indipendente, Google utilizza i cookie per pubblicare gli annunci sul tuo sito. L'utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per i tuoi utenti in base alla loro visita ai tuoi siti e ad altri siti Internet. Gli utenti possono scegliere di non utilizzare il cookie DART consultando la pagina relativa alle norme di Google sulla privacy per la rete di contenuti e per gli annunci.