Ricerca personalizzata

martedì 28 agosto 2007

Voi come bloggate?

Da quando ho iniziato a bloggare mi sono sempre chiesto una cosa...ma gli altri blogger come si organizzano? Come scelgono i loro post? Li preparano con calme e li analizzano oppure li scrivono di getto, sull'onda dell'entusiasmo? Usano appunti? Pro memoria? Pezzetti di carta sparsi sul PC? Preferiti colmi di link per eventuali spunti? Fanno una scaletta?

Io nel tempo ho variato la mia "routine", per esempio all'inizio scrivevo più articoli al giorno sul blocco note, poi piano piano li pubblicavo...con il passare del tempo sono passato a dei post di getto, leggevo una notizia che mi colpiva e la commentavo immediatamente...poi invece sono passato agli appunti, scrivevo un appunto sul bloc notes per gli eventuali argomenti da trattare, avevo fatto una bella lista, ma molti di quei promemoria non si sono mai trasformati in post...adesso sono di nuovo tornato ai post di getto (come questo)...chissà in futuro?

E voi come vi comportate? Che tecnica usate? Perché non me lo raccontate nei commenti?

PS: ti è piaciuto questo post? Allora vota OK su

39 commenti:

BasilicataNotizie ha detto...

certe volte ci penso anche la notte:)
Poi leggo un casino di cose sul web e scelgo quello che ritengo più particolare e interessante.
Cerco qualcosa che mi faccia rimanere a bocca aperta o che mi incuriosirebbe in prima persona trovandolo su un sito.
Video, notizia, immagine... l'importante è che sia particolare.
Infatti se noti, preferisco pubblicare maggiormente un video (che è pur sempre comunicazione e frutto di creatività e tecniche comunicative) piuttosto che notizie trite e ritrite che possiamo leggere ovunque. per me anche questo è web 2.0... quindi essere blogger. ;)

Mavero ha detto...

istinto, cuore, passioni ed emozioni ... poi alla fine cuore e testa dettano e io scrivo.
Sono molto istintivo in ciò che scrivo e in quel che commento.

Dario Caputo ha detto...

Dipende dagli articoli, se si tratta di una notizia di un nuovo servizio trovato in rete o comunque qualcosa di non molto impegnativo la scrivo di getto anche per cercare di essere primo a dare quella notizia, se invece devo scrivere qualcosa di tecnico e piu' articolato, inizio a scrivere appunti su un file di testo, raccolgo immagini e notizie riguardanti l'argomento e poi sviluppo il tutto, capita anche che poi lo pubblico dopo uno o due giorni che mi e' venuta l'idea...

Ciao, Dario.

Giuseppe T. ha detto...

Io annoto (con Google Blocco Note e adesso anche sul mio tumblelog) tutto quello che trovo interessante anche se non sempre si traduce subito in un post (troppi appunti).

Ciao!!!

Comicomix ha detto...

Non ho una tecnica precisa...
A volte di getto, in 5 minuti.
A volte ci rumino sopra per giorni.
Altre volte prendo un'idea, che poi si traforma completamente
A volte un'idea per una vignetta da via al post, altre volte penso l'argomento e ci trovo la vignetta...
Bella domanda.
Un sorriso Blog&roll
MIster X di COmicomix

flashmotus ha detto...

anch'io non ho un metodo preciso, volendo mettere ordine nelle azioni (disordinate) che compio posso dire che dedico molto tempo, spesso settimane, per i post di contenuto tecnico e poco tempo, quindi scrivo di getto, le news sul settore webdesign.
Adesso che mi ci fai pensare dovrei scrivermi un metodo. ;-)

Uyulala ha detto...

Dipende. I post che faccio intanto sono molti meno di quelli che vorrei (ho la sindrome del monitor bianco...)
I post su Spirtules li "lavoro", ci penso, li scrivo, li cancello, li correggo ecc. Quelli sul blog personale sono più istintivi, ma da quando ho cambiato piattaforma tendo a mettere un po' più di attenzione anche in quelli.

Merlinox ha detto...

Anch'io spesso cambio. Vado a periodi. Sinceramente ogni tanto butto un occhio anche al "rendimento" di ciò che scrivo e a quanto può essere interessante ai terzi.

Un po' meno blogger, un po' più iSurvivor :)

Con l'avvento di tumblr e del suo goodies invece, spesso posto ciò che mi interessa: lo sottolineo, un click ed è online.

E' vero cmq che bloggare è una malattia: io lo farei continuamente!

m1979 ha detto...

Mamma mia quanti commenti...proprio oggi che ho problemi di connessione!!!

@basilicata: Io infatti mi chiedevo come fai a pubblicare ogni giorno video originali? Ormai sarai un'espertissimo di youtube!! Certo anche questo è web 2.0 :-)

@mavero: si vede che ci metti cuore e passione nel tuo blog!! :-D

@dario: a me invece è capitato di non pubblica proprio alcuni articoli di cui volevo scrivere...magari quando avrò qualche blocco, gli appunti presi mi potranno tornare utili!! :-)

@giuseppe: Anche io ho avuto gli stessi problemi con il blocco note...con tumble almeno puoi pubblicare un assaggino, cosi da sapere i prossimi interessanti post che pubblicherai!! :-) ps. alla fine ho apeto un account su twitter, ma lo uso come strumento di marketing per il mio blog sui contest...vediamo come và a finire!! :-)

@comicomix: Un giorni mi piacerebbe assistere alle vostre discussioni...già mi immagino la vostra bella e allegra combriccola!! :-)))

@flash: mi pare di capire che anche tu sei un tipo disordinato come me!!! ;-)

@uyulaya: anche io ho la sindrome del monitor bianco, però solo quando stò davanti al monitor!! Quando sono in giro mi vengono un sacco di spunti e idee...poi mi siedo davanti al pc e penso: Forse Questo non va bene!

@merlinox: vuoi vedere che forse mi ricredo su tumble...io in genere sposto tutto la pagina che mi interessa sui preferiti, fatto l'articolo cancello la pagina...ma ripeto non ho un metodo preciso, vado molto a periodi!!

luigibio ha detto...

in generale scrivo di getto, sono poche le cose che appunto, ma in relatà partono già come bozze in wordpress da completare poi con calma .
saluti luigibio

Matteo Mazzoni ha detto...

Scrivo quello che mi va, senza farmi appunti... Tranne quando inserisco le mie ormai celebri traduzioni dal russo... A volte pubblico cose che mi hanno mandato per e-mail e ritengo interessanti... A volte pesco in Rete... A volte mi faccio ispirare dalle ricorrenze, ricordandole con immagini (anche se ho ricordato il 24 aprile, giorno del genocidio armeno, con un mio scritto e un link e il 25 aprile con "Bella ciao")...

Lameduck ha detto...

Anch'io come gli altri. Scrivo soprattutto di getto, su cose che mi hanno ispirato durante la giornata. I TG sono una grande fonte di ispirazione per chi scrive di satira come me. A volte prendo appunti ma più che altro per i titoli. I post li scrivo su Word. Di solito tratto argomenti seri all'inizio settimana e mi tengo gli argomenti più frivoli per il weekend. Mi capita di avere un'ispirazione improvvisa e di cominciare a pensare di farci un post ma per il 90 per cento delle volte scrivo di getto, quasi senza correggere.

Filippo De Franceschi ha detto...

Io a volte prendo qualche appunto per ricordare cose od eventi che vedo e di cui devo scrivere. Qualche volta ci penso in anticipo e, ultimamente, a causa della mancanza di tempo mi preparo i post giorni prima e poi ne pubblico uno al giorno. Ma poi va a finire che trovo altre cose più interessanti e attuali, quindi i miei "piani" vanno a farsi benedire...
Insomma, posto più o meno a caso.

Stefigno ha detto...

istinto, così, quello che viene ;-)

Napolux ha detto...

Boh. Io ancora non me lo so spiegare. Posso dirti che molti post nascono di getto, altri magari nascono perché qualcuno mi da un'idea (tipo quello sul multilingua di oggi), altri nascono perché voglio parlare di qualcosa che mi ha colpito... ;)

S.B. ha detto...

ci penso nei momenti più impensati. Vedo qualcosa che mi piace e lo segno, su un pezzo di carta, sul telefonino, sul pc. Poi quando ho tempo (normalmente la sera o la mattina presto) scrivo e posto :-)

m1979 ha detto...

Mamma mia quanti commenti, bene sono proprio contento!! :-)

@luigi: bozze? Può essere una buona idea... solo con le bozze ho un problema di data con blogger!! :-(

@matteo: sei un istintivo!!!...per le tue traduzioni mi è venuta un'idea, te la espongo mia mail o altro...:-)

@lameduck: anche io all'inizio usavo word e poi facevo copi e incolla, ma avevo problemi di formattazione...poi ho iniziato ad usare il bloc notes e non ho avuto più problemi di questo tipo, e poi il notes è molto più veloce e rapido!

@filippo: anche tu a caso e a periodi!! ;-)

@stefigno: grande!! :-D Questo post era qualche giorno che meditavo di scriverlo...anche se è stato scritto di getto!

@napolux: il post sul multilingua ora me lo vado a leggere!! :-)...e altri ti nascono per "indignazione"? Tipo tophost e skebby? :-D

@s.b.: Io il telefonino non l'ho mai usato, e penso mai lo userò...il t9 della motorola fà pietà e perdo subito la pazienza, e poi "mi si intrecciano i diti"!

IlDuca ha detto...

Sono un casinaro clamoroso, preferirei scrivere i post ad ispirazione ma poi quando li rileggo mi accorgo che sono troppo pieni di boiate (forse simpatiche ma altrettanto superflue), per cui alla fine generalmente mi do un contegno. Ufficialmente mi ritengo troppo lento nello scrivere, soprattutto nel passaggio da word al blog e nella ricerca delle immagini. Per cui alla fine, arrivo tardi sul "pezzo" anche quando parto in anticipo e faccio un po' la figura del maratoneta che corre i 100 metri.
saluti e complmenti a M per la domanda

m1979 ha detto...

@il duca: Certe vole anche io ritengo di aver scritto delle "boiate", e per alcuni pezzi ci penso 3/4 volte prima di scriverli...ma poi dico "chi de ne frega" e li scrivo!! :-)

giovanna ha detto...

Ciao!
personalmente non posso scrivere troppo di getto in quanto devo, in primo luogo, tener conto di rivolgermi a ragazzi di una certa fascia d'età (11-14), quindi occorre estrema chiarezza, semplicità di linguaggio, scelta dei termini...il mio, tu sai,:-) è un blog didattico.
Per altre categorie di blog sarei per un misto! istinto, emozioni... senza disdegnare riflessione, cura, razio! A seconda di ciò di cui si vuol trattare.
a presto!
giovanna

giovanna ha detto...

ehi,
ma non ho detto che emozioni e passioni dominano tutte le mie scelte! :-)

Tiziana ha detto...

Salvo eccezioni io miei nuovo post sono generati da un quadro che dipingo.... l'idea del blog nasce per proporre i miei quadri... le eccezioni sono dei concerti che vedo e meritano un commento o delle notizie che sento...come ha già detto qualcuno IL BLOG HA UN SENSO SE SUSCITA EMOZIONI o no ?

Neottolemo ha detto...

Di solito li scrivo di getto, poi li rileggo e rigetto. Quindi cancello tutto e resto a fissare lo schermo finchè non lo metto in imbarazzo. In pratica finisce che pago qualcuno per scrivere al posto mio.
Fa caldo giù?

outer ha detto...

Succede che quando ho lo spunto di postare e ne ho voglia, posto. Altrimenti non se ne parla proprio, vado un po' a periodi. esempio, ultimamente mi sono basato molto sui feed.
Ma scrivo anche di getto.
scaletta ? Mai fatta una scaletta per un post, però grazie, può essere un'idea per abbreviare i tempi di scrittura.
ultimamente sto anche attingendo dai moleskine e dal mio account su www.43things.com che mi permette di postare direttamente da lì ...
comunque sia il procedimento è maggiormente di getto, quindi un approccio più istintivo che altro

un saluto

m1979 ha detto...

@giovanna: un pò di riflessione ci deve essere sempre...ps scusa se "ho suggerito" la risposta, ma appena vedo un test, non resisto e mi ci fiondo (e nonostante tutto ho fatto un errore!)!! Giuro che la prossima volta non suggeriso, giuro! ;-)

@tiziana: ben detto...il blog deve suscitare emozioni e personalità (aggiungo io!)

@neottolemo: si, qui fà tanto caldo...lassù invece fa fresco? Ma lo schermo alla fine si imbarazza? :-DDD

@outer: in genere i post istintivi vengono meglio!! Non sò se hai notato...cete volte impiego ore a fare un bel post, penso "questo farà il botto" e poi...

Neottolemo ha detto...

Mah, quassù sarebbe Roma, quindi ti lascio immaginare.
Si imbarazza si, perchè senza di me non riesce a scrivere niente. E' uno schermo privo di interessi, si adagia.. è quello che si direbbe uno schermo piatto.

outer ha detto...

il mio problema sono i commenti, anzi no, non ho proprio il minimo problema dei commenti da me :-D

comunque i commenti arrivano la maggior parte delle volte nel post in cui non te li aspetti... o che addirittura neanche volevi premere su Publish

un saluto

Renato ha detto...

Mi vengono idee per un post nei luoghi più strani e per questo ho sempre un blocco note dove scrivo appunti. Anche quando leggo libri o ascolto musica spesso prendo appunti (una discreta parte dei miei post sono recensioni). In certi casi se leggo una notzia che mi colpisce particolarmente scrivo un post di getto.

m1979 ha detto...

@neottolemo:...ho capito, si muore dal caldo anche li!! :-)

@outer: he, he he...hai ragione!! :-DD

@remato: allora sei molto ordinato!! ti è mai capitato di voler scrivere un post, ma poi niente??

Renato ha detto...

Be' ordinato mica tanto! A volte neanche io riesco a districarmi fra i miei stessi appunti! E mi è capitato un sacco di volte di voler scrivere un post ma poi niente!

giovanna ha detto...

non devi assolutamente preoccuparti per le risposte ai "problemini"!.
Tanto io ai miei piccini faccio spiegare il perché!
se la scampano mica ... :-D
ciao!
g.

Traffyk ha detto...

Ciao sono arrivato qui grazie al tuo blog sui contest che avevi linkato su un tuo commento, molto bello, al mio articolo No ai contest.

Io bloggo di getto, tutto d'un fiato non perdo tempo a rileggere il tutto tanto è vero che spesso dopo qualche ora sono costretto ad intervenire in modifica per correggere errori o altro. Sono molto impulsivo e praticamente dico sempre la prima cosa che mi viene in mente, la seconda la dirò poi qualche giorno dopo:D

Come sempre con tutti i nuovi amici blogger che conosco sottoscrivo il feed rss e resterò in contatto.
Un salutone :D

m1979 ha detto...

@renato: anche a me è capitato un sacco di volte di voler scrivere un articolo e poi niente!! :-))

@giovanna: il problema e che quando vedo un test non riesco a resistere...:-P

@Traffyk: grazie per il "commento bello"...io invece lo rileggo minimo due tre volte...anche io faccio spesso errori di ortografia!! :-P Una volta sono stato anche "ripreso", da allora leggo minimo 2/3 volte ogni post!! :-))

Cicolita ha detto...

io sono stimolata dalle parole poco conosciute, appena ne scopro una nuova che mi piace penso ad un modo per raccontarla e sono decisamente propensa a farlo in modo spiritoso. a volte invece vorrei trovare a tutti i costi una parola adatta a quello che vorrei dire, la ricerca non è semplice ... ciao da cicolita

m1979 ha detto...

@cicolita: grazie del tuo contributo!! :-))

Mik ha detto...

Personalmente cerco di evitare troppo di ripetere le stesse cose che girano in rete, se ne scrivo, solo per approfondire qualcosa di cui non si è ancora trattato.

Ho molti fogli sparsi in giro che utilizzo di solito per raccogliere informazioni per articoli tecnici o dove sono presenti molti link a risorse esterne.

Se mi viene in mente qualcosa da scrivere, devo appuntarmela altrimenti non me la ricorderei mai.

I post che attraggono più la mia attenzione dopo una lettura giornaliera del mio aggregatore rss, li aggiungo al mio del.icio.us.

Nel nuovo layout del mio blog, li inserisco direttamente nella sezione news giornaliere.
Se sono utili a me lo saranno anche per i visitatori del blog.

Per pensare o scrivere articoli interessanti, sfrutto molto i tempi morti della vita quotidiana (durante la fila in auto o dal medico, in doccia, mentre sto correndo, etc.) o comunque momenti in cui riesco a riflettere un minimo.

m1979 ha detto...

@mik: ciao e grazie di essere passato... beh, allora, tutto sommato il traficco non deve essere così brutto come dicono se poi sforni bellissimi articoli!! :-)

Luca ha detto...

La prima prerogativa che cerco di assolvere nel mio bloggare è quella di tenere lontane le notizie che vanno per la maggiore. Spesso ci riesco, spesso no, ovvio. Credo che fuori dell'attualità tanto sbandierata con titoloni a 9colonne e servizi a ciclo continuo ci sia un sostrato informativo ben più ricco. Notizie "secondarie" che non vanno assolutamente trascurate. Spesso però, l'attualità è di così tale portata che coinvolge anche me. Ecco spiegato il: "spesso ci riesco, spesso no". Un salutone, grazie per il comment

m1979 ha detto...

@luca: io ritengo che sia molto importante non trascurare le "notizie secondarie"...ma poi secondarie per chi?? ;-)

Articoli consigliati

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Declino ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti. Cokie: In qualità di fornitore indipendente, Google utilizza i cookie per pubblicare gli annunci sul tuo sito. L'utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per i tuoi utenti in base alla loro visita ai tuoi siti e ad altri siti Internet. Gli utenti possono scegliere di non utilizzare il cookie DART consultando la pagina relativa alle norme di Google sulla privacy per la rete di contenuti e per gli annunci.