Ricerca personalizzata

martedì 27 marzo 2007

Appello per Enzo Baldoni

Per un giornalista liberato e tornato a casa, c'è ne un'altro che ancora non torna... Si tratta del corpo del giornalista Enzo Baldoni che dopo quasi due anni e mezzo dalla sua esecuzione si trova ancora in qualche angolo sperduto dell' Iraq... I suoi cari non possono neanche piangerlo nella sua tomba!
I suoi famigliari hanno sottoscritto un appello per cercare di spronare le forze politiche, le forze sociali, le istituzioni e l'opinione pubblica affinché questa storia non cada nel dimenticatoio, chiedono di fare tutto il possibile affinché i resti del povero giornalista abbiano degna sepoltura nel suo paese.
Per firmare l'appello potete cliccare qui, le firme saranno consegnate al Presidente della Repubblica, mentre qui potete leggere l'intervista al fratello di Enzo, Sandro Baldoni

Per non dimenticare questa triste storia, speriamo solo che il suo corpo sia portato al più presto in Italia.

fonte

4 commenti:

Matteo Mazzoni ha detto...

Sottoscrivo l'iniziativa... Ho firmato l'appello e penso che farò un link nel mio blog...

Ciao da Matteo

m1979 ha detto...

@matteo: Ok! :-D diffondiamo la voce!

ueuè ha detto...

Fatto!

m1979 ha detto...

@ueuè: ok!!!

Articoli consigliati

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Declino ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti. Cokie: In qualità di fornitore indipendente, Google utilizza i cookie per pubblicare gli annunci sul tuo sito. L'utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per i tuoi utenti in base alla loro visita ai tuoi siti e ad altri siti Internet. Gli utenti possono scegliere di non utilizzare il cookie DART consultando la pagina relativa alle norme di Google sulla privacy per la rete di contenuti e per gli annunci.