Ricerca personalizzata

domenica 4 marzo 2007

San Giuliano, la scuola è caduta per il terremoto lo dice la perizia

Ve lo ricordate tutti il terremoto che qualche anno fa colpì il Molise, ed in particolar modo San Giuliano, dove crollò una Scuola? Bene, qualche giorno fa i periti hanno depositato in tribunale le loro tesi. Siete curiosi di sapere cosa ne è emerso? Che la scuola è caduta per il terremoto, che l'edificio era vulnerabile, e se fosse stato costruito in maniera migliore, e probabilmente se non fossero stati fatti i lavori di ampliamento (la scuola è stata sopraelevata) sarebbe stato certamente meno debole. Peraltro la minore vulnerabilità non può dare nei confronti dell'azione sismica rilevata, certezze di non crollo, ma sicuramente si sarebbero avuti meno danni, forse un crollo parziale e non totale, tutto questo in termini probabilistici; la conclusione è che non c'e' una prova concreta del nesso di causa ed effetto tra il crollo dell'edificio e la tipologia di costruzione cioè la debolezza della struttura. Fonti questa, questa e questa.
Io non lo so, che fosse stato il terremoto questo lo sapevamo già tutti, ma faccio una considerazione: quello è l'unico edificio crollato con il terremoto, molti sono stati lesionati, anche gravemente, ma non sono crollati; sono caduti calcinacci si, ma non crollati, al massimo sono stati abbattuti dopo perché erano pericolanti!
Se fosse stata costruita in modo più sicuro, forse sarebbe crollata lo stesso, anche solo parzialmente? Allora, forse qualche piccolo angelo sarebbe ancora qui con noi...
E allora perché non si è mai messa in sicurezza anzi si è proceduto con la ristrutturazione che l'ha indebolita? Ma perché in Italia siamo menefreghisti, della serie: "Tanto a noi non succederà mai!" "Ma vuoi vedere che deve succedere proprio qui?" "Ma non ti preoccupare!" "Ma che te frega a te!" "Non portare sfiga!"e via dicendo...e questi sono poi i risultati, solo lacrime e ancora lacrime!!
Che ci serva da lezione...anche se a dire la verità, mi sa che non l'ha imparata ancora nessuno!

2 commenti:

**im fire** ha detto...

Tutte le lezioni del mondo non servirebbero a nulla, l'Italia rimarrà sempre {ignorante}!

m1979 ha detto...

@Im Fire: Atroce verità, purtroppo! Ma almeno noi nel nostro piccolo, impegnamoci a renderla un pò migliore, dopo tutto "l'Italia" la fanno gli Italiani!

Articoli consigliati

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Declino ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti. Cokie: In qualità di fornitore indipendente, Google utilizza i cookie per pubblicare gli annunci sul tuo sito. L'utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per i tuoi utenti in base alla loro visita ai tuoi siti e ad altri siti Internet. Gli utenti possono scegliere di non utilizzare il cookie DART consultando la pagina relativa alle norme di Google sulla privacy per la rete di contenuti e per gli annunci.