Ricerca personalizzata

martedì 3 aprile 2007

Viva radio due è tornata ma...

Ricordate, molto tempo fa' avevo criticato radiorai perché non permetteva più il download del podcast di viva radio due!...Ma forse non lo ricordate, si tratta di uno dei miei primi post! Comunque a distanza di mesi il non podcast di viva radio due è tornato (lo potete trovare qui) !!! Non podcast nel senso che non possiamo scaricare nessun file all'interno del nostro PC, ma possiamo solo ascoltare le puntate in streaming, tramite il lettore real player (se non lo abbiamo dobbiamo scaricarlo, se usate FireFox è lo stesso browser che ce lo consiglia!), oppure, bella novità questa, guardare i video e le foto!
Come mai la RAI non permette di scaricare nel proprio PC gli mp3? Ma è semplice, perché dopo vuole lucrarci ulteriormente con la vendita dei CD,DVD...mah!
Almeno qualcosina quelli della RAI ce l'hanno concessa, così adesso possiamo ascoltare, e vedere, le battute più esilaranti del duo Fiorello & Baldini, dopo tutto paghiamo il canone, e dopo tutte le numerosissime proteste che avevano subito non potevano certo stare ancora in silenzio! Purtroppo saranno delusi tutti quelli che amavano ascoltare Fiorello dal proprio lettore mp3 preferito...per quel che mi riguarda, meglio di niente...incrociamo le dita e speriamo per il futuro!

Ps. Responsabili RAI...aprite i vostri occhi, siamo nell'era web 2.0...

Fonte: blogiando

7 commenti:

Marco Vozza ha detto...

un saluto, ci si legge al mio ritorno, che prendo una settimana di pausa dal blog visto il mio italico rientro.
Ciau

m1979 ha detto...

@marco: Ti salutoanche io,e ben rientro nella nosta, nonostante tutto, amata Italia...approfitto per farti buona pasqua!!

Lawrence d'Arabia ha detto...

ogni occasione è buona per speculare. Anche per la rai che dovrebbe essere PUBBLICA.

m1979 ha detto...

@lawrence: concordo pienamente con quello che hai detto! Bravo a sottolineare pubblica!

motumboe ha detto...

Io non sopporto che un servizio pubblico come la Rai si affidi ad un formato chiuso e proprietario come quello di Real...

m1979 ha detto...

@motumboe: e già, nemmeno io!

ULTRADJ83 ha detto...

Il problema del codec real chiuso e' sempre lo stesso: benche' esistano codec open altretanto validi, vedi aac/mp4a, sono quanto basta piu' complicati da usare per far si' che la gran parte dell'utenza rinunci.
Pensate al fatto che real, aprendo il link, installa automaticamente il player e lancia la riproduzione.
Per mp4 invece occorre o lo stesso real player (in questo caso codec open su player closed) oppure vlc, del quale non esiste versione embedded.
L'alternativa sarebbe cio' che fanno le radio svizzere (www.swisspop.ch www.swissclassic.ch www.swissjazz.ch), che mettono a disposizione 3 codifiche tutte disponibili su 3 player (tra cui aac/mp4 per real player o windows media player). In questo modo l'uso e' assicurato per l'utente inesperto e chi vuole puo' aprire uno di quei formati con vlc.

Passando invece al discorso dello scaricare i contenuti, non e' cosi' semplice, in quanto lo scaricamento dei contenuti trasmessi coperti da copyright sarebbe vietato.
E' da sempre consentita da poco la copia analogica (registrazione da fm), da poco quella digitale a bassa qualita' (con distorsione).
Detto questo, tutto cio' che si riceve si puo' copiare in locale, ci sono molti modi (chi e' interessato vada a cercare nell'elenco estensioni di firefox, c'e' di tutto).
Detto questo puo' essere anche che la rai intenda lucrare su supporti cd/dvd, o che come ha fatto mediaset apra un portale di download a pagamento (motivo percui www.vcast.it , registratore virtuale che vi invito a provare, non consente piu' registrazioni dai canali mediaset).


Ma alla fine... QUANDO DIAVOLO RICOMINCIA VIVA RADIO2??
Qualcuno sa qualcosa di certo??


Ciao!

Articoli consigliati

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Declino ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti. Cokie: In qualità di fornitore indipendente, Google utilizza i cookie per pubblicare gli annunci sul tuo sito. L'utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per i tuoi utenti in base alla loro visita ai tuoi siti e ad altri siti Internet. Gli utenti possono scegliere di non utilizzare il cookie DART consultando la pagina relativa alle norme di Google sulla privacy per la rete di contenuti e per gli annunci.