Ricerca personalizzata

martedì 24 luglio 2007

Non abbandonate i vostri cani e gatti!

Arriva l'estate e finalmente arrivano anche le ferie, dopo un anno di duro lavoro si parte per le vacanze, mare montagna collina non importa, l'importante è partire!

Allora caricate la macchina di valige e via con tutta la famiglia in viaggio per mete esotiche o nazional popolari, lontane o vicine...ma oops, avete un piccolo problema! E' proprio lui, il vostro caro fido! Vi ha fatto compagnia per un'anno intero, vi ha rallegrato con le sue coccole, vi ha fatto compagnia nei momenti tristi, è andato a prendere il bastoncino un'infinità di volte, vi ha portato le vostre pantofole puzzolenti...ma oggi? Oggi, alla vigilia della partenza è diventato un inutile peso, non potete portarlo con voi, o meglio non volete portarlo con voi in vacanza...le scuse sono molteplici, in vacanza non accettano gli animali! Non c'è posto in macchina! Non resisterebbe tutto quel tempo e con quel caldo dentro l'auto senza muoversi...ecc!

E qual'è la soluzione migliore? Portarlo in campagna e abbandonarlo! Ma dico io, con che coraggio? Come potete fargli questo? Come potete scappare mentre lui vi guarda con i sui occhioni dolci ed increduli? E sapete che fine farà il vostro ex amico? Molto probabilmente finirà investito da una macchina, o morirà di stenti (è un'animale domestico, non è abituato a procurarsi il cibo da solo), o se catturato, finirà in qualche canile lager! Inoltre, ricordatevi che chi abbandona i cani infrange la legge, infatti recita l'articolo 727 del codice penale "Chiunque abbandona animali domestici o che abbiano acquisito abitudini della cattività è punito con l'arresto fino ad un anno o con l'ammenda da 1.000 a 10.000 euro. Alla stessa pena soggiace chiunque detiene animali in condizioni incompatibili con la loro natura, e produttive di gravi sofferenze".

Allora cosa fare? Non volete proprio rinunciare alle vostre vacanze? Bene, esistono posti, hotel, villaggi, ostelli, spiagge attrezzate per i vostri cari animali, basta fare una semplice ricerca su internet e una telefonata al momento della prenotazione, oppure chiedere alla vostra agenzia di fiducia! Inoltre esistono centri attrezzati dove potete affidare gli animali per tutto il periodo che siete in vacanze (controllate prima se sono posti ben tenuti e puliti)! Oppure, meglio ancora, affidarli ad amici o parenti, sarà meno stressante per i vostri cani/gatti essendo persone già conosciute!

Prima di lasciarvi vi invito a leggere questo post di devil...mettetevi una mano nella coscienza, e non fate voi gli animali! Chi abbandona gli animali non è un'incivile è un assassino!

Dimenticavo, questo blog aderisce alla campagna promossa da blogsfere "A Natale siamo tutti più buoni..."



PS: ti è piaciuto questo post? Allora vota OK su

9 commenti:

rosetta ha detto...

Sembra impossibile che si possa accudire un animale domestico per un anno e poi riuscire ad abbandonarlo. Mi raccontavano che un tipo, non potendo più tenere il suo cane, lo aveva preso a SASSATE e ucciso…(ma ci rendiamo conto?)

Non si tratta solo di crudeltà: queste persone non hanno tutte le rotelle a posto e la cosa più tremenda è che ce ne sono tantissime, sempre di più! Hai un potenziale folle accanto e non lo sai… Mi viene in mente il film di Carpenter, non si farà mica quella fine lì?

Positivo però che gli abbandoni siano in diminuzione!

signor ponza ha detto...

Sono cose sacrosante. Io non ho mai avuto un animale domestico, proprio perché sapeva che prenderne uno avrebbe voluto dire assumersi pure delle responsabilità, degli impegni ben precisi. Cosa che evidentemente non è chiara a tutti.

Anonimo ha detto...

Ciao, io ho scelto solo qualche giorno in Germania perchè non ho nessuno a cui lasciarlo nel mese di Agosto. Ho cercato l'albergo dove i cani sono permessi....e le vacanze al mare le farò quando posso, soprattutto quando qualcuno potrà andare a csa mia e curarmelo durante tutto il periodo....ho un rottweiler, quei cani che tanto sembrano aggressivi...in realtà buono come qualunque altro! Lory

Anonimo ha detto...

La mia cucciola mi è fedelmente vicina da quasi 9 anni! non riesco ad immaginare la mia vita senza di lei e non c'è vacanza che possa valere le sue coccole, la sua tenerezza, l'affetto che ogni giorno mi regala....e non gliene importa se sono di cattivo umore...se tutto va storto...lei c'è! è stata e continua ad essere uno dei più bei regali di tutta la mia vita! grazie piccolina!

m1979 ha detto...

@rosetta: questa che ci racconti è proprio una bruttissima storia, questa gente è matta! Però che gli abbandoni dei cani siano in diminuzione è proprio una cosa positiva

@signor ponza: sacrosante parole...prendere un animale comporta precise responsabilità, non è mica un gioco o uno sfizio! :-D

@anonimo1: ben fatto...e poi non sono le razze aggressive, sono i padroni che addestrano o istigano i cani alla violenze, ma se viene allevato con amore e dolcezza diventa proprio come tutti gli altri cani! :-D

@anonimo2: bellissima dedica alla tua cucciola... queste testimonianze le dovrebbero leggere certe persone...

enrico ha detto...

vorrei che provassero le stesse sensazioni di un animaletto abbandonato

m1979 ha detto...

@enrico: ben detto... gente così è proprio insensibile!

Luca ha detto...

L'abbandono: una cosa vergognosa. Io poi non capisco e punirei doppiamente coloro che acquistano o prendono gratuitamente animali per poi tenerli soltanto qualche mese. Il tutto al fine di occupare un breve frangente della loro esistenza per poi disfarsene come il più banale dei prodotti mercificati. Che roba! Che vergogna.

m1979 ha detto...

@luca: e poi magari, l'anno dopo, comprare un'altro animale per poi sbarazzarsene durante le vacanze! Vergognoso!

Articoli consigliati

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Declino ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti. Cokie: In qualità di fornitore indipendente, Google utilizza i cookie per pubblicare gli annunci sul tuo sito. L'utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per i tuoi utenti in base alla loro visita ai tuoi siti e ad altri siti Internet. Gli utenti possono scegliere di non utilizzare il cookie DART consultando la pagina relativa alle norme di Google sulla privacy per la rete di contenuti e per gli annunci.