Ricerca personalizzata

giovedì 15 febbraio 2007

M'illumino di meno...anche io!

Tanti blog che frequento hanno aderito a questa iniziativa... potevo mancare io? Certo che no, specialmente quando si parla di risparmio! L'idea è nata dalla trasmissione radio caterpillar, l'iniziativa è molto semplice, oltre che a promuovere il risparmio energetico, spegniamo le luci per un giorno, il 16 febbraio (domani!), dalle ore 18 in poi...Come sappiano il problema energetico è molto grave in Italia, i costi sono alti e poi c'è il discorso ecologico, quindi almeno per un giorno torniamo alle origini, torniamo alla vita dei nostri nonni, senza luce, senza TV, senza radio, senza PC...Ci riusciremo almeno per un giorno?
Inoltre sempre sul sito si trovano ottimi consigli per risparmiare energia per tutto l'anno, sono piccole cose ma se fatte bene potranno contribuire ad alleggerire la nostra bolletta, ci vuole solo un po di attenzione e responsabilità...allora se ci tenete al vostro portafoglio e se tenete per l'ambiente prendete nota:

  1. Spegnere le luci quando non servono, una stanza ben illuminata con nessuno dentro a cosa serve?
  2. Non lasciare mai gli apparecchi in stand by, spegneteli! Non ci credereste ma quei LED consumano un sacco!
  3. Sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l'aria
  4. Mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l'acqua (così bolle prima!) ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola (questa non la sapevo)
  5. Se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre , logico no! Così si evita di raffreddare di nuovo la casa.
  6. Ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria, si comprano nei supermercati o nei bricocenter e non costano nemmeno molto.
  7. Utilizzare le tende ( e magari anche doppi infissi aggiungerei io) per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne.
  8. Non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni accesi, impediscono al calore di propagarsi nella stanza che cosi impiegherebbe più tempo per riscaldarsi
  9. Inserire pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni
  10. Utilizzare l'automobile il meno possibile (ci sono i mezzi di trasporto anche se...ma questo è un'altro discorso!) e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto
  11. Non regolare il riscaldamento mai oltre i 20°, per ogni grado in più i consumi crescono del 7% e poi il troppo caldo fa anche male!
  12. Fai una regolare revisione della caldaia : se questa è in perfetta efficienza consuma circa il 5% in meno e non si rischiano eventuali fughe di gas.
  13. Utilizza lampadine a fluorescenza e non a incandescenza, e se puoi installa i pannelli solari (per questo lo stato prevede dei finanziamenti, perché non sfruttarli?)
  14. Accendi lo scaldabagno solo prima di far la doccia o quando serve effettivamente acqua calda.

Alcuni di questi consigli io già li seguo, mentre per altri mi impegnerò per il futuro...intanto domani dalle 18 in poi non sarò davanti al PC e voi? Li seguite già qualcuno di questi consigli? Naturalmente se ne avete altri potete segnalarli nei commenti!

Le mie fonti sono questa e quest'altra.



7 commenti:

Morgan ha detto...

Guarda il film/documentario di Al Gore se non l'hai ancora visto. ciao.

m1979 ha detto...

Grazie per la dritta, non ne avevo sentito parlare...ma ho fatto una piccola ricerca su google, e devo dire che sembra molto interessante, appena avrò la possibilità comprerò il DVD elo guardero!...per chi fosse curioso il titolo è: An inconvenient Truth

**im fire** ha detto...

An inconvenient Truth, visto alcuni giorni fa ... più che "inconvenient" è sconvolgent!!!

Oltre la luce bisognerebbe spegnere e molto presto la (capoccia) di molti politici, o sarà il disastro e non è una parola campata in aria, il popolo deve organizzarsi, e non farsi massacrare da pochi organizzati o ... organizzazioni!

Alberto ha detto...

prima un quarto d'ora, ora dalle sei in poi... la prox volta gireremo per la città direttamente con le fiaccole...

m1979 ha detto...

@ Im fire: non ho tanto bene capito a cosa ti riferisci...ultimamente guardo poca tv e vedo poco telegiornali...per sul fatto che molti politici parlano tanto per far prendere aria alla bocca sono d'accordo con te...

@Alberto: Ma dai Alberto si tratta solo di mezza giornata, he vuoi che sia per una volta l'anno!!

Alberto ha detto...

ma si si, lo so. Però il discorso è che non si può pensare di risparmiare mettendoci al buio mezza giornata: occorre una cultura del risparmio giornaliero.
E' come quando fanno il blocco della circolazione perché in città si è raggiunta una qualità dell'aria ai limiti del cancerogeno.

m1979 ha detto...

@albeerto ti capisco perfettamente, infatti sul post ho elencato qualche consiglio per risparmiare energia tutto l'anno! Diciamo che questa giornata è servita per sensibilizzare la gente e per mettere in primo piano un problema reale. Io credo che il loro fine non sia quello di spegnere le luci per una sola notte, ma quello di portare la gente a risparmiare, nei loro gesti quotidiani, tutto l'anno, non a caso i consigli sul risparmio li ho presi li!

Articoli consigliati

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Declino ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti. Cokie: In qualità di fornitore indipendente, Google utilizza i cookie per pubblicare gli annunci sul tuo sito. L'utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per i tuoi utenti in base alla loro visita ai tuoi siti e ad altri siti Internet. Gli utenti possono scegliere di non utilizzare il cookie DART consultando la pagina relativa alle norme di Google sulla privacy per la rete di contenuti e per gli annunci.